MammaBoom

Bucatini all'Amatriciana

ADV-G1
ADV-G1

Preparazione

5 min

Cottura

10 min

Porzioni

2 piatti

Energia

614 Cal/Por.

Difficoltà
2/5

L'antenata della amatriciana è la gricia (o griscia). Secondo alcuni il nome deriverebbe da gricio. Così era chiamato nella Roma dell'Ottocento il venditore di pane ed altri commestibili. Un gruppo di questi, immigrato dal Cantone svizzero dei Grigioni, avrebbe dato origine al termine.

Secondo un'altra ipotesi questo nome deriverebbe da un paesino a pochi chilometri da Amatrice, frazione del comune di Accumoli, di nome Grisciano. La griscia era ed è ancora conosciuta come l'amatriciana senza il pomodoro, anche se differisce per alcuni ingredienti.

L'invenzione della salsa di pomodoro, e l'introduzione del pomodoro nella gricia creando l'Amatriciana, risale alla fine del XVIII secolo: la prima testimonianza scritta dell'uso della salsa di pomodoro per condire la pasta si trova nel manuale di cucina L'Apicio Moderno, scritto nel 1790 dal cuoco romano Francesco Leonardi.

Nell'Ottocento e sino all'inizio del Novecento la popolarità della pietanza a Roma si accrebbe considerevolmente. Questo avvenne a causa degli stretti contatti, a quel tempo già pluricentenari, tra Roma ed Amatrice. A quei tempi parecchi osti e i trattori della città erano originari di Amatrice, così che il termine "Matriciano" venne a significare "locanda con cucina". L'Amatriciana fu estremamente ben accolta e, anche se nata altrove, venne rapidamente considerata un classico della cucina romana. Il nome della pietanza in Romanesco divenne matriciana a causa dell'afèresi tipica del dialetto.

I Bucatini all’Amatriciana sono un simbolo della tradizione culinaria del Lazio e un grande classico della cucina italiana. Gli ingredienti di base sono i bucatini, pomodoro, guanciale e pecorino romano. Le varianti sono molte ma prevedono principalmente proporzioni diverse tra questi quattro ingredienti principali. I bucatini all’Amatriciana sono un primo piatto semplice ed economico e se eseguito come vi diciamo il successo è garantito.

Ingredienti

✓ 1/2 kg pomodori lisci
✓100 g Pecorino Romano
✓ 150 g guanciale
✓ 200 g Bucatini
✓ 1 cucchiaio sale
✓ 1 pizzico pepe nero

Preparazione

1 Sbollentate i pomodori per 30-60 secondi, raffreddateli passandoli in acqua fredda, privarteli della pelle e dei semi. Fate i pomodori a tocchetti.

Pomodori

2Tagliate il Guanciale in fette di circa un centimetro, eliminate la cotenna. Fatele a listarelle. Passatele in padella e fatele sudare e rosolare per circa 10 minuti a fiamma bassa. Levatele dalla padella e fatele a pezzetti con un coltello.

3Mettete i pomodori a tocchetti nella padella e fate cuocere con il grasso del guanciale, quando il pomodoro sarà appassito aggiungete parte del guanciale a pezzetti, la parte restante servirà per guarnire la pasta.
Continuate la cottura rimestando di tanto in tanto a fiamma media.

Guanciale

4Quando l’acqua bolle aggiungete il sale e calate i bucatini. I bucatini hanno un tempo di cottura di circa 9 minuti. Cuocete per 7-8 minuti poi scolate e passateli in padella dove li attendono il pomodoro e il guanciale, continuate la cottura per il tempo restante, circa un paio di minuti, continuando a mantecare con l’aggiunta di una parte del Pecorino Romano, la parte restante servirà per guarnire la pasta.

MammaBoom

Note & Varianti

Aglio o cipolla? Per una Amatriciana perfetta non occorrono nessuna delle due. Se proprio non volete rinunciare allora utilizzate la cipolla, si sposa meglio con il guanciale.

Pasta alla gricia: è la variante bianca della amatriciana. Stessi ingredienti ma senza la salsa di pomodoro, un piatto veloce e facile da preparare.

Mi raccomando, anche in questo caso usate il guanciale non la pancetta!

MammaBoom

Ricette Simili

Ravioli funghi e ricotta
Primo piatto

Ravioli funghi e ricotta

I ravioli funghi e ricotta. La delicatezza della sfoglia fatta in casa che si unisce al sapore intenso dei funghi e alla delicatezza della ricotta conquisterà ogni palato.

Leggi Tutto »
Ravioli funghi e pinoli
Primo piatto

Ravioli funghi e pinoli

I ravioli di spinaci ai funghi sono una pasta fresca fatta in casa ripiena di ricotta e spinaci e condita con funghi champignon trifolati e pinoli tostati.

Leggi Tutto »
pasta all'uovo fresca
Fatto in casa

Pasta fresca all’uovo

La pasta all’uovo fatta in casa è un piatto tipico, facile e gustosa. Per prepararla bisogna scegliere gli ingredienti giusti e avere a disposizione una tavola di marmo o di legno, un matterello e 15 minuti.

Leggi Tutto »

Condividi questa pagina

Aspetto le vostre opinioni, riscontri e suggerimenti, se ce ne sono. Se avete apprezzato questo articolo, non dimenticate di condividerlo con i vostri amici!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su tumblr
Tumblr

Lascia un commento