MammaBoom

Cacio e Pepe

Guarnita con le fave

La Cacio e Pepe è uno dei più noti piatti della cucina romana. Si tratta di una pasta condita con pecorino romano e pepe nero.
Gli spaghetti cacio e pepe nascono dai lunghi periodi di transumanza dei pastori dell’agro romano, che con il loro gregge stavano per lunghi periodi fuori casa. Così riempivano le loro bisacce con spaghetti essiccati, un sacchetto di pepe in grani e naturalmente delle fette di pecorino romano; ingredienti facili da poter mantenere e molto sostanziosi. 

Preparazione

5 Minuti

Cottura

10 Minuti

Tempo totale

15 Minuti

Porzioni

2 Persone

Cal/Por.

490 kcal

Difficoltà
2/5

La pasta cacio e pepe è uno dei pilastri della cucina romana ed è una ricetta apparentemente semplice. Per realizzare una “cacio e pepe” cremosa e senza grumi, bisogna saper calibrare la giusta dose di pecorino romano grattugiato e acqua, che ci garantiscono di ottenere quella cremina al formaggio che li caratterizza.

ADV-1
ADV-2

Ingredienti

  • 100 gr Pecorino Romano  (scopri di più)
  • 200 gr Spaghetti alla chitarra
  • 1 cucchiaio sale
  • 5 gr pepe nero macinato grosso al momento
  • 4-5 fave fresche

Preparazione

1 Mettete a bollire la pentola con l’acqua, versando a bollore, il sale e gli spaghetti alla chitarra. In una ciotola mettete il Pecorino Romano grattugiato, possibilmente a mano, unite un paio di mestoli di acqua di cottura e mescolate gli ingredienti tra di loro fino ad ottenere una crema densa. Se la crema dovesse essere troppo dura non dovrete fare altro che aggiungere acqua di cottura.

amalgama per cacio e pepe

2 In una padella far tostare a fuoco moderato per circa 2 minuti il pepe nero macinato, sfumate con 2 mestoli di acqua di cottura e versate gli spaghetti (tolti a ¾ della cottura prevista sulla confezione). Terminare la cottura della pasta in padella smuovendola continuamente con delle pinze da cucina per farla “respirare”.

spadellata per cacio e pepe

3 Spegnete il fuoco della padella con gli spaghetti e versate la crema di Pecorino stemperato avendo cura di amalgamare bene. Impiattare e insaporire con una manciata di Pecorino Romano grattugiato e una spolverata di pepe nero macinato.

4 Dopo aver privato le fave dal baccello e dalla pelle esterna (il tugumento) sminuzzatele e mettetele sulla vostra cacio e pepe.

fave2
MammaBoom

Note & Varianti

Il formato tradizionale della pasta sono gli spaghetti alla chitarra, una possibile variante sono i tonnarelli o le mezze maniche .
E’ importante utilizzare circa la metà di acqua per la cottura della pasta di quanto utilizzato di solito per garantivi un’elevata quantità di amido. Infatti, uno degli elementi importanti per determinare la fantomatica “cremina” ed evitare i grumi sta proprio nel bagnare gli spaghetti e il Pecorino con acqua di cottura calda e ricchissima di amido.

MammaBoom

Ricette Simili

spaghetti e alici
Primo piatto

Spaghetti Aglio Olio e Alici

Spaghetti Aglio Olio e Alici, un primo piatto davvero semplice ma molto gustoso. Rapido e sfizioso adatto a chi ama i sapori di una volta e va matto per le acciughe e per le alici.

Leggi Tutto »
fettuccine all'alfredo
Fettuccine

Fettuccine all’Alfredo

Una ricetta facile, con tre semplici ingredienti: fettuccine all’uovo, burro e parmigiano.
La particolarità è la salsa cremosa, che si forma mantecando le fettuccine al burro sciolto e al parmigiano.
Le fettuccine Alfredo sono il primo piatto italiano più conosciuto negli Stati Uniti.

Leggi Tutto »
Spaghetti con polpette al sugo
Primo piatto

Spaghetti con polpette di carne

L’origine di questo piatto probabilmente va ricercata nel fatto che i primi immigrati italiani in America, all’inizio del Novecento, poverissimi, riuscivano a sfamarsi solo con spaghetti al pomodoro. E dentro questo sugo, quando potevano, buttavano anche dei pezzi di carne che riuscivano a procurarsi.

Leggi Tutto »

Condividi questa pagina

Laura Benedetto

Aspetto le vostre opinioni, riscontri e suggerimenti, se ce ne sono. Se avete apprezzato questa ricetta, non dimenticate di condividerla con i vostri amici!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su tumblr
Tumblr
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

MammaBoom.com usa cookie necessari al corretto funzionamento del sito web. A seconda delle tue preferenze, MammaBoom.com può anche usare cookie per migliorare la tua esperienza, rendere sicuri e memorizzare i dati di accesso, gestire la sessione, raccogliere statistiche, ottimizzare le funzionalità del sito e fornire contenuti personalizzati in base ai tuoi interessi. Rispettiamo le tue preferenze, sia qui che in applicazioni specifiche dove richiederemo specificamente ulteriori preferenze per i cookie. Clicca su “Accetta e Chiudi” per procedere con le impostazioni standard di MammaBoom.com per accettare i cookie e andare direttamente al sito o clicca su "Cookies Policy" per una dettagliata descrizione della tipologia di cookie. Altrimenti DECLINA