Michelle Hunziker da Vittorio, a Brusaporto

Che ci fa Michelle Hunziker, dietro ai fornelli, vicino allo Chef Enrico Cerea?

Michelle Hunziker, ha fatto anche questo: è stata cuoca per un giorno affiancando lo Chef Cerea mostrandosi ancora una volta all’altezza della situazione
ADV-28
Laura Benedetto
20 Settembre 2019

Bella, sorridente e capace Michelle è sempre la numero uno

Si sa che la showgirl, presentatrice, modella e anche scrittrice di libri per bambini, sia una buongustaia ed è per questo che nel 2017 è stata scelta dal tristellato Michelin, Chef Cerea, del ristorante “Da Vittorio” di Brusaporto,  come testimonial, nell’ultima giornata dell’evento “Cibo a regola d’arte”, all’Unicredit Pavillon di Milano. 

Lo Chef ha presentato due piatti gourmet a base di Emmentaler Dop, di cui Michelle era la testimonial. “Raviolone di ricotta e spinaci con Emmentaler Dop e spuma di patata viola” e “Sottosopra”, sono i piatti  eseguiti all’evento dallo Chef supportato dall’allegria e la gioia della showgirl.

La Hunziker è scesa tra il pubblico, per far assaggiare il formaggio in questione, proponendo il quiz della serata: -Come mai il formaggio Emmentaler ha i buchi?-  Al vincitore ha regalato il piatto stellato di ravioloni. Il quiz non era facile, infatti non tutti sanno che i “buchi” il formaggio li acquista durante la stagionatura, influenzata dalla fermentazione. Accade che la trasformazione del lattosio, causata da batteri acidolattici produce anidride carbonica, che non riuscendo ad uscire causa i tradizionali “buchi” nella pasta del formaggio.

Fortunato il sapiente che ha saputo rispondere, un po’ lo invidio, mi sarebbe piaciuto assaggiare quella prelibatezza di raviolone. Però posso comunque cucinarlo: ecco a voi le due ricette in questione e buona preparazione.

Raviolone di ricotta e spinaci con Emmentaler Dop e spuma di patata viola

Ingredienti per la preparazione per 8 persone

Per la pasta fresca: 800 g farina 00, 200 g semola, 6 uova, 250 g tuorlo.

Impastare gli ingredienti, una volta ottenuta una pasta omogenea copritela con una pellicola per alimenti e lasciatela in frigorifero almeno 1 ora, prima di lavorarla.

Per il ripieno: 1 kg di spinaci freschi, 300 g Emmentaler DOP, 2 kg ricotta, Qb Sale, pepe, noce moscata, 2 filetti di acciuga dissalati, 1⁄2 cipolla bianca tritata.

In una casseruola soffriggere con poco olio la cipolla bianca, i filetti d’acciuga poi unite e spadellate gli spinaci. Lasciare intiepidire e poi frullate il tutto.  Aggiungete al composto la ricotta setacciata. Aggiustate di sale e pepe e profumate con una grattugiata di noce moscata.

Per la spuma di patate: 500 g patata viola, qb sale, pepe, 200 g panna liquida da cucina.

Pelate le patate viola. Tagliatele a lamelle sottili, cuocete in acqua bollente leggermente salata le patate. Una volta cotte frullate il tutto, aggiungendo la panna e non dimenticate sale e pepe. Mettere il composto negli appositi sifoni.

Per la composizione del piatto: Qb Emmentaler DOP, Qb tartufo nero.

Preparate dei ravioli di circa 8/10 cm di diametro. Cuoceteli in abbondante acqua salata. Intanto disponete al centro del piatto un cucchiaio di Emmentaler grattugiato. Adagiatevi sopra il raviolo, quindi ancora dell’Emmentaler grattugiato. Nappate, cioè spennellate, con del burro nocciola. Decorate il tutto con spuma di patata viola aggiungete a pioggia lamelle di tartufo nero. Mi raccomando servite questo piatto ben caldo.

Sottosopra (per i più abili)

Ingredienti e preparazione per 6 persone

Per la spuma di Emmentaler DOP: 2 kg patata gialla, 500 g cipollotto fresco, 500 g panna, 200 g Emmentaler.

Fate bollire le patate dopo averle pelate,  in acqua leggermente salata. A circa 3/4 di cottura aggiungere il cipollotto. Scolate e frullare il tutto in un termomix. Aggiungete la panna e portate il composto ad 80°. Non tutti possediamo un termomix, possiamo allora, con tanta pazienza, montare il composto mentre lo abbiamo messo a bagnomaria, ponendo estrema accortezza a non superare mai gli 80°. una volta che il composto è montato possiamo sciogliere  l’Emmentaler. Mettete la massa appena ottenuta negli appositi sifoni.

Per la guarnizione: cuocete i funghi sottovuoto, profumati con timo e aglio, le castagne al vapore, e preparate delle chips di sedano rapa sbollentato, del pane casereccio grattugiato al tartufo, biete sbianchite, uva, sesamo bianco tostato, burro, olio extra vergine di oliva.

Composizione del piatto: Spadellate i funghi e le biete con poco olio e del sesamo bianco tostato. A parte con un fiocco di burro saltate le castagne, l’uva ed il sedano rapa. Nel fondo del piatto di portata adagiare funghi, biete, colmare con la spuma di Emmentaler e guarnire con tutti gli ingredienti restanti.

MammaBoom

Ricette Collegate

Ravioli funghi e ricotta
Primo piatto

Ravioli funghi e ricotta

Ravioli funghi e ricotta ADV-1 ADV-2 Ravioli funghi e ricotta Lettore Settembre 03, 2019 I ravioli funghi e ricotta sono uno di quei piatti di

Leggi Tutto »
Ravioli funghi e pinoli
Primo piatto

Ravioli funghi e pinoli

I ravioli di spinaci ai funghi sono una pasta fresca fatta in casa ripiena di ricotta e spinaci e condita con funghi champignon trifolati e pinoli tostati.

Leggi Tutto »
pasta all'uovo fresca
Fatto in casa

Pasta fresca all’uovo

La pasta all’uovo fatta in casa è un piatto tipico, facile e gustosa. Per prepararla bisogna scegliere gli ingredienti giusti e avere a disposizione una tavola di marmo o di legno, un matterello e 15 minuti.

Leggi Tutto »

Condividi questa pagina

Aspetto le vostre opinioni, riscontri e suggerimenti, se ce ne sono. Se avete apprezzato questo articolo, non dimenticate di condividerlo con i vostri amici!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su tumblr
Tumblr

Lascia un commento

MammaBoom.com usa cookie necessari al corretto funzionamento del sito web. A seconda delle tue preferenze, MammaBoom.com può anche usare cookie per migliorare la tua esperienza, rendere sicuri e memorizzare i dati di accesso, gestire la sessione, raccogliere statistiche, ottimizzare le funzionalità del sito e fornire contenuti personalizzati in base ai tuoi interessi. Rispettiamo le tue preferenze, sia qui che in applicazioni specifiche dove richiederemo specificamente ulteriori preferenze per i cookie. Clicca su “Accetta e Chiudi” per procedere con le impostazioni standard di MammaBoom.com per accettare i cookie e andare direttamente al sito o clicca su "Cookies Policy" per una dettagliata descrizione della tipologia di cookie. Altrimenti DECLINA