La Pignolata

ADV-G1
ADV-G1

La Pignolata

Lettore
28 Dicembre 2019
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr

La Pignolata calabrese è un dolce di Natale, semplice da realizzare, molto amato soprattutto dai bambini e che può essere preparato in pochissimo tempo.

Si tratta di piccoli gnocchetti di pasta fritti e successivamente cosparsi ancora tiepidi con il miele caldo e decorati con una cascata di codette colorate di zucchero.

pignolata
Preparazione

20 Minuti

Cottura

10 Minuti

Tempo totale

30 Minuti

Porzioni

8 Persone

Cal/Por.

180 kcal

Ingredienti

  • 500gr di farina ’00’
  • 4 uova intere
  • 1 tuorlo
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale fino un pizzico
  • 300gr di miele
  • codette di zucchero colorate
  • olio di semi di arachidi per friggere

Istruzioni

  1. In una ciotola sbattete leggermente le uova, unite la farina, il sale e iniziate a impastare aiutandovi all’inizio con una forchetta. Trasferite l’impasto su una spianatoia e continuate a impastare a mano fino a quando non otterrete una pasta liscia e omogenea. Fate riposare la pasta coperta da pellicola per circa mezz’ora.
  2. Dopo il riposo, trasferite la pasta su un piano di lavoro leggermente infarinato e con un tarocco dividetelo in pezzetti larghi 5 cm. Arrotolate ciascun pezzetto per ottenere dei filoncini, da questi ritagliate piccoli pezzi da 1 cm (dovrete ottenere tanti piccoli pezzettini della grandezza di un cece).
  3. In una padella versate abbondante olio di semi, aspettate che raggiunga la giusta temperatura (170° gradi circa) e immergete gli gnocchetti di pasta pochi alla volta per non rischiare di abbassare la temperatura dell’olio. Friggete per circa 2/3 minuti poi scolate e adagiateli su un vassoio rivestito di carta assorbente per asciugare l’olio in eccesso.
  4. In un tegame antiaderente sciogliete il miele e quando sarà divenuto ben dorato, aggiungete le palline fritte e mescolate per bene. Con l’aiuto di due cucchiai, porzionate la pignolata su un piatto da portata e lasciate asciugare per almeno 30 minuti prima di servire. Potete dare alla vostra pignolata la forma che preferite, a stella a ciambella ad albero, ma vi raccomando bagnate le mani con acqua fredda prima di dare forma alla vostra pignolata (rischiate di ustionarvi con il miele caldo). Decorate con le codette di zucchero colorate.
MammaBoom

Altre Ricette

Dolce

Panettone

Il Panettone è il dolce natalizio per eccellenza. È un dolce lievitato, alto, soffice, profumato, aromatico, che si scioglie in bocca.

Leggi Tutto »
Babà all’arancia
Dolce

Babà all’arancia

Il babà e un dolce tipico della pasticceria napoletana. La ricetta che vi proponiamo è quella per preparare il classico babà ma con la particolarità nella bagna: non solo rhum ma anche succo di arancia per renderlo ancora più aromatico e con una base di golosissimo cioccolato.

Leggi Tutto »
Fritole venete
Proposte

Fritole venete

Le frittelle veneziane, o frìtole venete sono il simbolo gastronomico del Carnevale di Venezia. Deliziose frittelle leggere e croccanti arricchite con uvetta passa.

Leggi Tutto »

Condividi questa pagina

Aspetto le vostre opinioni, riscontri e suggerimenti, se ce ne sono. Se avete apprezzato questa ricetta, non dimenticate di condividerla con i vostri amici!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su tumblr
Tumblr
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento