Pastiera Napoletana

ADV-G1
ADV-G1

Pastiera Napoletana

Lettore
7 Febbraio 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr

La pastiera napoletana è un dolce tipico di Pasqua tra i più amati della tradizione partenopea.

La pastiera è una mescolanza perfetta di profumi e sapori. Una frolla friabile avvolge una crema con un perfetto equilibrio di dolcezza, aromi e profumi.

Pastiera Napoletana
Preparazione

120 Minuti + 12h di riposo

Cottura

90 Minuti

Tempo totale

210 Minuti

Porzioni

8 Persone

Cal/Por.

750 kcal

Ingredienti

PER LA PASTA FROLLA

  • 300gr di Farina
  • 100gr di zucchero
  • 100gr di burro
  • 2 uova
  • ½ limone non trattato (buccia)
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale fino

 PER IL RIPIENO

  • 350 g di ricotta vaccina
  • 250 g di zucchero
  • 300 g di grano precotto
  • 200 ml di latte
  • 2 uova intere
  • 1 tuorlo
  • 150 g di canditi (cedro e arancia)
  • 2 cucchiaini di acqua di fiori d’arancio
  • scorza di 2 arance non trattate
  • scorza di 1 limone non trattato
  • 1 pizzico di sale

Istruzioni

1  Versate la farina su un piano da lavoro formando la classica fontana. Unite al centro il composto di uova e zucchero, il burro freddo tagliato a pezzettini e la scorza grattugiata di ½ limone. Lavorate velocemente gli ingredienti fino a quando non si saranno ammorbiditi e amalgamati alla farina. Impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, facendo attenzione che non si sciolga con il calore delle mani. Formate un panetto, copritelo con un foglio di pellicola trasparente e mettetelo a riposo per 60 minuti in frigorifero.

2  Cuocete, a fuoco basso, il grano con il latte, la scorza di 1 arancia e 1 cucchiaio di zucchero. Mescolate continuamente finché il latte non si sarà completamente assorbito, spegnete e lasciate raffreddare.

3  Amalgamate bene la ricotta, passata prima al setaccio, con lo zucchero. Aggiungete sempre mescolando (preferibilmente con un mestolo di legno) i tuorli d’uovo uno alla volta, un pizzico di sale e la scorza grattugiata di 1 arancia e 1 limone. Aggiungete anche i canditi a cubetti piccoli e l’acqua di fiori d’arancio. Proseguite aggiungendo tutto il grano ormai freddo, avendo prima tolto le scorze di arancia e in ultimo gli albumi montati a neve. Mescolate fino a rendere l’impasto cremoso e omogeneo. Coprite il tutto con la pellicola e riponete in frigo.

4  Ungete con del burro e infarinate uno stampo in alluminio da pastiera da circa 20 cm alla base e circa 26 cm in superficie. Riprendete la pasta frolla e iniziate a stenderla con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo cm; trasferitelo nello stampo e con le mani fate in modo che aderisca bene su tutta la superficie. Eliminate l’eccesso di pasta con un coltello a lama affilata ritagliate i bordi a filo con lo stampo e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Con la parte restante di pasta frolla realizzate delle strisce decorative.

5  Versate nel guscio di pasta frolla il ripieno che dovrà arrivare un po’ sotto ai bordi della pasta. Decorate con le strisce formando una sorta di grata come si fa per le crostate. Spennellate la superficie del dolce con un tuorlo sbattuto e infornate in forno preriscaldato a 180° per 1 ora e 30 minuti, la pastiera dovrà assumere un colore ambrato.

6  Sfornate e fate raffreddare a temperatura ambiente per almeno 12 ore. Prima di servire potete spolverizzare la superficie con dello zucchero a velo.

MammaBoom

Altre Ricette

La Pignolata
Dolce

La Pignolata

La Pignolata calabrese è un dolce delle feste, semplice da realizzare, molto amato soprattutto dai bambini e che può essere preparato in pochissimo tempo. Si tratta di piccoli gnocchetti di pasta fritti e successivamente cosparsi ancora tiepidi con il miele caldo e decorati con una cascata di codette colorate di zucchero.

Leggi Tutto »
Babà all’arancia
Dolce

Babà all’arancia

Il babà e un dolce tipico della pasticceria napoletana. La ricetta che vi proponiamo è quella per preparare il classico babà ma con la particolarità nella bagna: non solo rhum ma anche succo di arancia per renderlo ancora più aromatico e con una base di golosissimo cioccolato.

Leggi Tutto »
Cannoli siciliani
Proposte

Cannoli siciliani

Il cannolo siciliano è una delle specialità più conosciute della pasticceria italiana. Una fragrante cialda con ripieno a base di ricotta di pecora e l’aggiunta di canditi e gocce di cioccolata.

Leggi Tutto »

Condividi questa pagina

Aspetto le vostre opinioni, riscontri e suggerimenti, se ce ne sono. Se avete apprezzato questa ricetta, non dimenticate di condividerla con i vostri amici!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su tumblr
Tumblr
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento