Zeppole di San Giuseppe

Le zeppole di San Giuseppe sono dolci di pasta choux fritti, ripieni di crema pasticcera e guarnite con amarene sciroppate e zucchero a velo. È un dolce tipico del sud Italia consumato per Carnevale o alla festa del papà.

Zeppole di San Giuseppe

ADV-G1
ADV-G1

Zeppole di San Giuseppe

Lettore
14 Febbraio 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr

Le zeppole di San Giuseppe sono dolci di pasta choux fritti, ripieni di crema pasticcera e guarnite con amarene sciroppate e zucchero a velo.

È un dolce tipico del sud Italia consumato per Carnevale o alla festa del papà.

Zeppole di San Giuseppe
Preparazione

40 Minuti

Cottura

40 Minuti

Tempo totale

80 Minuti

Porzioni

6 Persone

Cal/Por.

650 kcal

Ingredienti

Per le Zeppole

  • 150gr di farina tipo 00
  • 250ml di acqua
  • 50gr di burro
  • un pizzico di sale
  • 4 uova
  • olio di semi di arachidi per friggere

Per la crema pasticcera

  • 250 ml di latte intero
  • 2 tuorli
  • 1/2  baccello di vaniglia
  • scorza di limone non trattato
  • 70gr di zucchero
  • 25gr di amido di mais

Decorazione

  • 6 amarene sciroppate
  • zucchero a velo

Istruzioni

  1. Per la preparazione della crema pasticcera, portate il latte a ebollizione con le scorza di limone, il ½ baccello di vaniglia e ai semini che avrete estratto con un coltellino. Spegnete il fuoco e lasciate in infusione per una mezzora. Nel frattempo montate i tuorli con lo zucchero sino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete l’amido di mais sino a incorporarlo completamente. Togliete il baccello di vaniglia e versate sul composto con le uova il latte caldo e stemperarlo con la frusta.
  2. Versate il composto in una pentola con fondo spesso. Girate continuamente per circa 20 minuti con un cucchiaio di legno a fuoco basso, sino a raggiungere la giusta densità. Trasferite la crema pasticcera in un contenitore di vetro per farla raffreddare a temperatura ambiente e poi in frigo coprendola con la pellicola trasparente.
  3. Per la preparazione delle zeppole, in un tegame dai bordi alti, scaldate l’acqua con lo zucchero, un pizzico di sale e il burro tagliato a tocchetti. Ad ebollizione aggiungete la farina setacciata mescolando bene per incorporarla in maniera omogenea.  Aggiungete la scorza grattugiata e un uovo alla volta, aspettando che ognuno sia assorbito completamente, prima di aggiungere il successivo. All’inizio sarà difficile amalgamare le uova al resto, ci vorrà un po’ di pazienza per ottenere una consistenza liscia e omogenea; il composto alla fine risulterà piuttosto fluido e cremoso. Mettete l’impasto denso e corposo in una sac à poche con punta a stella. In un tegame capiente scaldate l’olio di semi di arachide e portatelo ad una temperatura non oltre i 165°.
  4. Ritagliate dei quadrati di carta forno e formate le zeppole, facendo un cerchio di impasto a doppio giro, un cerchio sopra l’altro. Immergete le zeppole nell’olio una alla volta, appena la carte forno si stacca, rimuovetela, basteranno 5-6 minuti in tutto. Una volta pronte e ben dorate, scolatele con una schiumarola e adagiatele su un vassoio foderato con carta assorbente e lasciatele raffreddare. Spolverizzate le zeppole con lo zucchero a velo.
  5. Tirate fuori dal frigo la crema pasticcera, lasciatela a temperatura ambiente per 10 minuti dopo averla girata con un cucchiaio di legno in modo che non risulti troppo dura e riprenda la forma. Riempite una sac à poche con bocchetta a fiore. Partite dal centro della zeppola per poi fare un cerchio intorno al punto di partenza e finire in alto. Guarnite con un’amarena sciroppata al centro.
  6. Le vostre Zeppole di San Giuseppe fritte, sono pronte per essere servite!
MammaBoom

Altre Ricette

Castagnole con Ricotta
Dolce

Castagnole con Ricotta

Le Castagnole o Favette, sono un dolce tipico del carnevale italiano. A differenza della ricetta classica, in questa viene aggiunta la ricotta nell’impasto che rende le castagnole sofficissime, morbide e golose da gustare una dopo l’altra.

Leggi Tutto »
La Pignolata
Dolce

La Pignolata

La Pignolata calabrese è un dolce delle feste, semplice da realizzare, molto amato soprattutto dai bambini e che può essere preparato in pochissimo tempo. Si tratta di piccoli gnocchetti di pasta fritti e successivamente cosparsi ancora tiepidi con il miele caldo e decorati con una cascata di codette colorate di zucchero.

Leggi Tutto »
Dolce

Bombe Fritte

Le bombe fritte sono soffici e golose, da farcire in vari modi; crema pasticcera, cioccolato, marmellata o nutella.
Ottime anche vuote!

Leggi Tutto »

Condividi questa pagina

Aspetto le vostre opinioni, riscontri e suggerimenti, se ce ne sono. Se avete apprezzato questa ricetta, non dimenticate di condividerla con i vostri amici!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su tumblr
Tumblr
Condividi su whatsapp
WhatsApp
mamma-boom

Suggerite per te

Piadina Romagnola

Piadina Romagnola

La piadina romagnola, chiamata comunemente piada, nasce come un “pane” condito senza lievito. Può essere farcita con qualsiasi ingrediente, prosciutto e mozzarella, squacquerone di Romagna e rucola, verdure e formaggi o con insalata di pollo. In qualunque modo è sempre squisita!

Leggi Tutto »

Risotto allo zafferano

Il risotto allo zafferano è un grande classico della cucina italiana, vanto della tradizione gastronomica milanese e più in generale lombarda, tanto che per molti è sinonimo di risotto alla milanese.

Leggi Tutto »
Pomodori con il riso

Pomodori con il riso

I pomodori ripieni di riso sono un piatto ricco, che può essere preparato in anticipo. Solitamente è considerato un piatto unico perché è abitualmente accompagnato dalle patate al forno. I pomodori ripieni sono farciti con un gustoso ripieno di riso aromatizzato con basilico, origano e cotti al forno.

Leggi Tutto »
Baccalà mantecato

Baccalà mantecato

Il baccalà mantecato alla veneziana è una ricetta tipica della tradizione culinaria di Venezia. Cremoso, saporito e facile da realizzare, il baccalà mantecato, prevede pochi ingredienti che devono però essere cotti a dovere.

Leggi Tutto »
Pane al Pistacchio di Bronte

Pane al Pistacchio di Bronte

Il pane in casa è una grande soddisfazione. Un profumo inebriante inonderà le vostre cucine già quando va in cottura. A tavola poi c’è tutto un altro sapore.
Il pane al pistacchio di Bronte è un pane fantastico, realizzato con la granella di pistacchi, olio di oliva e farina. Un pane con una morbidissima mollica, una crosta fragrante e un profumato inebriante.

Leggi Tutto »

MammaBoom.com usa cookie necessari al corretto funzionamento del sito web. A seconda delle tue preferenze, MammaBoom.com può anche usare cookie per migliorare la tua esperienza, rendere sicuri e memorizzare i dati di accesso, gestire la sessione, raccogliere statistiche, ottimizzare le funzionalità del sito e fornire contenuti personalizzati in base ai tuoi interessi. Rispettiamo le tue preferenze, sia qui che in applicazioni specifiche dove richiederemo specificamente ulteriori preferenze per i cookie. Clicca su “Accetta e Chiudi” per procedere con le impostazioni standard di MammaBoom.com per accettare i cookie e andare direttamente al sito o clicca su "Cookies Policy" per una dettagliata descrizione della tipologia di cookie. Altrimenti DECLINA